Come creare un guardaroba CAPSULA: Progetto 333

come creare un guardaroba capsula

Questa storia inizia un paio di anni fa, quando, scoprendo il mondo del minimalismo, mi sono chiesta anche io come creare un guardaroba capsula. Mi sentivo sopraffatta dalla mole di vestiti stipati nel mio armadio. Finalmente ho avuto un’illuminazione guardando il video di una youtuber americana: dovevo smetterla di pensare a quali capi togliere dal mio armadio e focalizzarmi invece su quelli che avrei voluto mantenere. Ho cominciato così ad informarmi sul concetto di armadio minimalista più conosciuto: il guardaroba capsula. A questo punto volevo dei consigli pratici, una sfida (per alcuni estrema!) da portare avanti per qualche mese: il Progetto 333.

Cos’è il Progetto 333?

Il Progetto 333, è una tipologia di guardaroba capsula con regole ben definite. La challenge, ideata da Courtney Carver, prende il nome dai limiti quantitativi e temporali che impone il progetto: massimo 33 capi per 3 mesi. Non solo, in questo famigerato 33 dovremmo includere anche accessori, scarpe e borse. Si potrebbero lasciare fuori dal conteggio l’intimo, l’abbigliamento per la casa e per lo sport.

Appena l’ho messo in pratica ho subito capito che mi avrebbe portata nella giusta direzione. Infatti, ero stanca di fare decluttering ad ogni inizio stagione. Avevo sempre l’impressione di avere troppa roba ma, allo stesso tempo, provavo dispiacere a dovermi liberare dei miei capi. Pensavo: e se in futuro mi dovessi pentire? Anche se non ero particolarmente affezionata ad alcuni di quei capi, l’idea di farne a meno mi frenava.

Il Progetto 333 ha risolto tutti i miei dubbi! Infatti, tenendo solo i pezzi di cui non possiamo fare a meno, non c’è spazio per tante riflessioni: gli altri usciranno dal nostro campo visivo. Una volta trascorsi i 3 mesi, se ci rendiamo conto di aver commesso un errore o decidiamo di tenere qualche pezzo in più per il prossimo guardaroba capsula, possiamo sempre aggiustare il tiro. Questo ti permette di non fasciarti la testa all’inizio e di buttarti con serenità in questa sfida personale!

Ora sei pronta per la pratica: ti consiglio di correre davanti all’armadio e seguire passo passo questi step. Basta procrastinare! Fra poco avrai finalmente il tuo guardaroba capsula!

Come creare il guardaroba capsula in pratica: 5 step

guardaroba capsula con 33 capi

– Togli tutto dal tuo armadio

Sì, lo so, è una scocciatura, ma è l’unico modo per avere una visione d’insieme di quanti capi possiedi e per non essere tentati di lasciare tutto più o meno al suo posto. Una volta tirato tutto fuori e appoggiato sul letto, dovrai per forza occupartene! Come ci insegna Marie Kondo con “Il magico potere del riordino” (se ti è sfuggito, devi assololutamente leggerlo), senza questo primo step ogni sforzo successivo diventerebbe vano, faticoso e caotico.

Inoltre, è indispensabile per il guardaroba capsula: i capi che alla fine rimarranno fuori dalle tue preferenze NON dovranno essere riposizionati nell’armadio, ma spostati dentro scatole, cassetti o in un altro punto della casa. Il concetto fondamentale è che devono rimanere fuori dal tuo campo visivo per 3 mesi.

– Rifletti sul clima e le occasioni che si presenteranno nei prossimi mesi

Se sei all’inizio dell’autunno/inverno, puoi subito concentrarti sui capi che nell’anno precedente hai effettivamente indossato in questa stagione e scartare subito i vestiti estivi, shorts e top. E’ molto importante essere realistici riguardo al tuo stile di vita. Se ti capita di rado di indossare i tuoi bellissimi capi eleganti e le scarpe con il tacco alto, non avrà senso selezionarne più di uno per i prossimi 3 mesi.

– Seleziona istintivamente i tuoi capi preferiti

Ora dovresti aver di fronte solo i capi appropriati per la stagione e per il tuo stile di vita. In questa fase non sapevo bene come proseguire. Poi ho capito che occorre scegliere istintivamente. Tutti abbiamo un numero ristretto di pezzi che preferiamo rispetto a tutti gli altri. Solitamente sono quelli con i quali ci sentiamo di più a nostro agio. Sono una grande fan del Progetto 333, anche perché ti permette di mettere a fuoco il tuo stile, quali indumenti sono più adatti alla forma del tuo corpo e quali tessuti preferisci. Questo ti consentirà di fare acquisti molto più mirati in futuro, magari investendo in pochi pezzi, ma di buona qualità.

– Ragiona sulle combinazioni di outfit possibili

capi per guardaroba capsula

È giunto il momento di abbinare i capi. Mi raccomando non affrettare questo step: iniziare a pensare agli outfit durante una fase precedente fa perdere tempo e basta. Infatti, la priorità deve essere quella di focalizzarti sui capi preferiti. Cerca ora di comporre degli abbinamenti con i capi che hai selezionato: l’ideale è che un singolo pezzo si possa combinare con più di uno complementare. Ovviamente questa fase è quella che richiede più tempo. Dovrai considerare i colori dei capi e il loro taglio, ma sono sicura che ti verranno subito in mente degli outfit che hai già composto, dato che si tratta dei tuoi pezzi preferiti.

Durante questa operazione ti renderai conto se ci sono dei vuoti da colmare nella tua selezione: di solito è bene inserire dei capi basic, come magliette o top di colori neutri, che potranno andare a completare più di un abbinamento e darti maggiori opzioni. Se sei indecisa su quanti inserirne puoi rimandare il compito alla fine.

– Scegli accessori, scarpe e borse

Finalmente sei arrivata all’ultima fase: seleziona gli accessori, le scarpe e le borse facilmente abbinabili agli outfit che hai creato. Anche in questo caso scegli i pezzi che hai indossato molto e quelli che preferisci.

Non c’è un numero limite di accessori, ma non esagerare! Se ci rifletti un pò, noterai che nella vita di tutti i giorni non c’è l’esigenza di usare molte scarpe o borse. Nel mio caso, cinque paia di scarpe e due borse sono state più che sufficienti.

Ci siamo, il tuo primo guardaroba capsula è pronto.

Se ti è piaciuto questo articolo, scoprine altri nella sezione blog!

A presto,

Naiph

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *